Giornata Nazionale del Servizio Civile (04-03-2010)

Venerdì 5 marzo p.v., alle ore 11, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano riceve al Quirinale i giovani volontari e gli operatori del servizio civile provenienti da tutta Italia.


All'udienza saranno presenti il Sottosegretario di Stato, Gianni Letta e il Sottosegretario di Stato, Carlo Giovanardi e il Capo dell'UNSC on. Leonzio Borea.


Partecipano all'evento nove volontari del progetto "European Civic Service: A Common AMICUS" e due dei partner che vi hanno collaborato, la Fundaciò Privada Catalunya Voluntaria per la Spagna e l'EFM per la Polonia. Il progetto è stato realizzato dall'UNSC allo scopo di stimolare il dibattito su un eventuale servizio civile europeo al fine di favorire il processo di integrazione europea.


Nel pomeriggio, i volontari e i partner del progetto AMICUS saranno ricevuti dal Capo dell'UNSC, l'on. Leonzio Borea alle 15.00 presso la sede dell' Ufficio Nazionale per il Servizio Civile in via San Martino della Battaglia, n 6 per la consegna degli attestati di fine servizio e degli Youthpass, certificati della Commissione Europea relative all'esperienza conclusa.


Nel corso dell'incontro, saranno presentati i primi dati della ricerca UNSC inerenti ai risultati raggiunti dalla realizzazione di AMICUS nei cinque paesi coinvolti: Spagna, Cipro, Polonia, Francia e Germania.
Sono trascorsi nove anni dall'approvazione della legge 64 del 6 marzo 2001 e per il servizio civile volontario si può parlare di una sfida vinta atteso il numero dei volontari avviati.


Attualmente sono circa 280.000, di cui 25.562 in servizio, i giovani tra i 18 ed i 28 anni, che hanno sperimentato o stanno sperimentando la loro capacità di relazionarsi con gli altri, con i bisogni della comunità in generale e imparano a spendere le loro capacità professionali, culturali e umane per obiettivi socialmente utili. Il periodo di servizio civile quindi, se vissuto con pienezza e consapevolezza, contribuisce a "cambiare la vita", la propria e quella degli altri.


Tra le celebrazioni della festa rientra, l'iniziativa della "settimana di donazione del sangue dei volontari in servizio civile che si svolgerà dal 6 al 13 marzo 2010. L'iniziativa, frutto della collaborazione fra l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC), il Coordinamento Interassociativo dei Volontari Italiani del Sangue (CIVIS) e il Centro Nazionale Sangue (CNS), mira ad incoraggiare, nei giovani che prestano Servizio Civile, la donazione del sangue, un gesto di solidarietà che si sposa con i valori cardine del Servizio Civile Nazionale.

 

Data ultimo aggiornamento: 26/09/2014

Allegati:

SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM FLICKR
Pac-Sociale Pac-Sociale Giovani2030
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9