Prorogato al 1° gennaio 2006 l'avvio delle competenze regionali nella gestione del Servizio Civile (12-11-2004)

E? stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 novembre il decreto legge 266, approvato dal Consiglio dei Ministri il 28 ottobre, che contiene, tra l?altro, il differimento al 1° gennaio 2006 dell?entrata in vigore del decreto legislativo 77/2002 che regola l?attuazione, l?organizzazione e lo svolgimento del servizio civile nazionale quale ?modalità? alternativa non militare di difesa dello Stato.

Il Direttore dell?Ufficio Nazionale per il Servizio Civile Massimo Palombi tiene a precisare che, comunque, dal 1 gennaio 2005, sarà vigente l?articolo 3 del decreto, in base al quale anche i giovani di sesso maschile, non più obbligati dalla leva militare, potranno liberamente scegliere di dedicare un anno della propria vita allo svolgimento di una attività di forte connotazione sociale e civile. Inoltre sia i ragazzi che le ragazze potranno essere ammessi al servizio civile fino al compimento del ventottesimo anno di età a differenza di quanto accade ora, con il limite di età a 26 anni.

In riferimento alla proroga dell?applicazione della legge, il Direttore auspica che quest?anno di tempo possa essere proficuamente speso dalla Regioni e dalle Province autonome per concordare con l?UNSC le modalità di attuazione delle attività regionali del Servizio Civile e per attivare e potenziare le indispensabili strutture organizzative.

Data ultimo aggiornamento: 26/09/2014
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM FLICKR
Pac-Sociale Pac-Sociale Giovani2030
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9